Condividi su

Peeling Chimico

Rivitalizzare la pelle attraverso i trattamenti di Medicina Estetica e Peeling Chimico viso

Il Peeling Chimico è una forma accelerata di esfoliazione che, nella Medicina Estetica, avviene attraverso l'uso di una sostanza chimica.

La pelle è un organo dinamico. Ogni giorno lo strato corneo elimina, attraverso un meccanismo fisiologico, un numero infinito di cellule cheratinizzate.


Come funziona

Nei trattamenti di medicina, ad indirizzo medico estetico, il peeling chimico del viso consiste in applicazioni sulla pelle di varie sostanze che servono a rivitalizzare la pelle grazie ad una esfoliazione più o meno profonda a seconda del tipo di sostanza e del tempo di applicazione.



Prodotti utilizzati

I prodotti utilizzati per il peeling chimico sono:

  • Acido Glicolico (50 – 70%)
  • Acido Mandelico
  • Acido Piruvico
  • Acido Salicilico
  • Acido Tricloroacetico (Integro e/o modificato)



Effetti

Esfoliazione naturale: Un peeling molto superficiale accelera l'esfoliazione naturale dello strato corneo, mentre un peeling che agisce a livello più profondo crea uno stimolo irritativo controllato nell'epidermide e nel derma stimolando la neoformazione di fibre collagene.

Controindicazioni: Eccessiva sensibilità cutanea (migliorabile con la cosmetica dopo ilcheck-up cutaneo),esposizione non protetta alla luce diretta del sole (meglio sospendere da giugno a settembre).

Effetti collaterali: alcune sostanze possono dare sensazione di bruciore durante l'applicazione (ac. Glicolico, ac Salicilico, Ac Piruvico) mentre un lieve arrossamento può perdurare per circa 1 ora dopo l'uso di alcune delle predette sostanze. Piccole aree di desquamazione lamellare o furfuraceaa associate ad una lieve secchezza della cute (controllabile con idonea cosmetica domiciliare) possono manifestarsi dei 2-3 giorni dopo il peeling.




Chiamaci al numero 06 83 52 38 72 Scrivici Stampa la paginaStampa la pagina