Condividi su

Couperose

L'eritrosi, la couperose, la rosacea rappresentano patologie cutanee frequenti. Tali patologie sono caratterizzate da una sintomatologia che manifestandosi principalmente sul volto ha un impatto sociale e relazionale molto rilevante.

I capillari possono dilatarsi e rimanere tali per varie cause. Sicuramente può esserci una debolezza costituzionale delle venule che si dilatano normalmente, ma perdono la capacità di contrarsi.

Anche l'azione dei raggi infrarossi (presenti nell'emissioni di fornaci oltre che nella luce del sole), contribuisce a danneggiare l'elasticità dei capillari come si osserva ad esempio in persone esposte per eventi lavorativi ad eccesso di I.R. (fuochisti, ecc.).

Le zone eritrosiche possono diventare sede della comparsa di papule e pustole simile all'acne detta, appunto, acne rosacea. In questi casi è talvolta contemporanea l'azione dannosa di un acaro.

La cura della rosacea è compito del dermatologo. Il medico estetico contribuisce nella fase di prevenzione e di mantenimento post terapia dermatologica.

Chiamaci al numero 06 83 52 38 72 Scrivici Stampa la paginaStampa la pagina