Condividi su

Cedimento cutaneo

Il tempo che passa e l'azione dei raggi solari, nel contesto di un viso con impalcatura ossea non ben rappresentata (viso allungato) favoriscono le modificazioni del collagene e dell'elastina che poi determinano perdita di turgore e di elasticità della pelle che viene tirata verso il basso dalle forze di gravità. Questo fenomeno viene amplificato da dimagrimenti rapidi ed eccessivi o dall'eccessiva magrezza ricercata a tutti i costi in età non più giovane.
Si formano così antiestetici cedimenti del viso e del corpo che fanno molto "tempo che passa".

I cedimenti vengono a volte trattati con riempimenti per cercare di creare punti di sostegno come ad esempio gli zigomi. A volte si rischia, però, di creare delle brutture con visi gonfi pur se con cute tesa. Anche in questo caso l'operatore deve essere molto "esteta".

Chiamaci al numero 06 83 52 38 72 Scrivici Stampa la paginaStampa la pagina